Corsi Live Corsi Online Store WebTV Blog Recensioni

Meditazione 
per la guarigione del fegato

16/09/2019

Quando si tratta del fegato, basta un piccolo passo per iniziare una grande avventura fatta di energia, successo e pace interiore. A volte ciò di cui hai bisogno per andare avanti è un gesto di gentilezza da parte di un amico, un collega, un capo, un professore, un insegnante, un mentore o qualcuno che ami: il tuo mondo cambia se qualcuno che ammiri ti vede tra la folla e ti riconosce, anche solo per un secondo.

Una pausa per respirare un po’ d’aria fresca, per schiarirti le idee e per trovare un po’ di pace: ecco un’altra occasione in cui semplicemente quell’attimo di respiro può darti tutto ciò che ti occorre. Il fegato solitamente non riceve molte attenzioni, a differenza per esempio del cervello, per cui dedicare qualche momento della giornata a stabilire un contatto con quest’organo grazie alla meditazione proposta in questo capitolo può essere molto importante ed efficace. Sapere quali sono i bisogni, le responsabilità e le difficoltà che affronta il fegato e riconoscere il lavoro che svolge può fare una grandissima differenza. Una volta apprese, le tipologie di meditazione possono attivare la guarigione a un livello completamente nuovo.

Se vuoi, puoi mettere un po’ di musica di sottofondo durante la meditazione, per facilitare la guarigione del fegato. Tutto ciò che ti calma, quieterà anche il fegato. La tensione del nervo epatico è un argomento di cui non si parla molto, però è importante, soprattutto perché il fegato influenza notevolmente la digestione. Per calmare il fegato, prova anche a mettere un po’ di musica mentre prepari da mangiare. Se la musica è rilassante, calmerà il tratto digestivo e ridurrà le tensioni nel fegato, permettendogli di contribuire al processo digestivo con maggiore facilità e favorendo così l’instaurarsi di un ciclo virtuoso di guarigione del corpo e anche della mente.

Con la meditazione offrirai una tregua a quest’organo che si occupa ininterrottamente dei tuoi bisogni, perché con tecniche qui descritte gli arrecherai sollievo. Le meditazioni di guarigione possono darti risultati sorprendenti, perché così donerai al fegato l’attenzione, il riconoscimento, la cura e il rispetto di cui ha bisogno; in questo modo, inoltre, il fegato si stabilizza, si riequilibra e si rafforza al tempo stesso, migliorando il suo stato di salute. Se lo aiuti a capire che cosa sta affrontando, gli offri la pace di cui necessita e con cui puoi guarire la tua vita per trovare finalmente sollievo.

Tratto dal libro “Guarire il fegato” di Anthony William

Cosa ne pensi? Scrivilo qui, grazie

L'indirizzo email non verrà pubblicato

Cosa ne penso



aurora

Data: 20/09/2019 14:09

Davvero Interessante Oltre che informativo. E' un argomento di notevole interesse di cui se ne parla quasi per nulla... Grazie di cuore a tutto lo staff di MyLife.

Mara

Data: 20/09/2019 10:09

Ottimi consigli

Articoli in evidenza

Categorie