Regali WebTV Crescita Personale Store Corsi Streaming Corsi Live Corsi Dvd Biblioteca Recensioni

La responsabilità della predisposizione genetica

24/05/2017

Il microbioma originario, con cui ci coevolviamo, subisce alterazioni nel corso della nostra esistenza che dipendono dall’ambiente in cui viviamo, dalle abitudini relativi all’alimentazione, dagli usi e abusi di certe sostanze ecc. Se possiamo contare su un microbiota sano ed efficiente fin dalla nascita, allora siamo avvantaggiati nell’affrontare gli attacchi al sistema immunitario e tutelare la nostra salute.

Diversamente, potremo far fronte a malattie e altri disagi psico-fisici che scaturiscono da problematiche intestinali (per esempio la disbiosi), innescando tutta una serie di strategie utili al miglioramento del microbiota.

Quindi conoscere il proprio intestino e riconoscerne l’importanza è un primo passo fondamentale per accogliere la salute di tutto l’organismo. In sintesi, voglio ricordare le informazioni salienti per un giusto approccio al benessere dell’intestino e dell’organismo:

  • L’intestino attualmente è considerato come un secondo cervello - il cervello enterico, per l’appunto - formato dalla collaborazione e dal lavoro simbiotico tra sistema nervoso enterico e il nostro simbionte intestinale - il microbiota - che, grazie al microbioma, ci fornisce i codici genetici suppletivi di origine batterica, fungina ecc., arricchendo notevolmente la nostra possibilità di sopravvivenza e d’interazione con l’ambiente.
  • Il codice genetico delle cellule che formano il sistema nervoso enterico ci viene fornito dai nostri genitori, dai nostri avi.
  • I microrganismi che formano il nostro microbiota/microbioma derivano dall’ambiente e dallo stile di vita adottato.
  • I programmi (codici genetici) del cervello enterico sono innati; i programmi del nostro microbiota con relativo microbioma li selezioniamo noi, con alimentazione e stile di vita.
  • Solo con un microbiota originario, che assomiglia per quanto possibile a quello che si è
  • coevoluto con noi, abbiamo risorse suppletive e un cervello intestinale programmato per farci vivere in salute la nostra vita.
  • Stile di vita e un’alimentazione più in sintonia con le nostre esigenze vitali selezionano anche un microbiota più in sintonia con noi.
  • Abbiamo il potere di programmare indirettamente il nostro cervello enterico: possiamo selezionare i programmi (microbioma) più utili al nostro benessere e alla nostra sopravvivenza. Il nostro microbiota, una volta formatosi, utilizza strategie di sopravvivenza inducendoci a mangiare cibi utili a questo scopo.

           L'INTESTINO INTELLIGENTE di GIUSEPPE COCCA

Tratto dal libro “L'Intestino Intelligente” di Giuseppe Cocca
Per approfondire clicca qui e acquista il libro su MyLifeStore,
così hai subito uno sconto del 15%.


Cosa ne pensi? Scrivilo qui, grazie

L'indirizzo email non verrà pubblicato

Cosa ne penso