Regali TV Crescita Personale Store Corsi Live Corsi Streaming Corsi Dvd Biblioteca Recensioni

Non avere paura di quello che sei, ricorda che sei una persona degna di amore - Nancy Levin

17/12/2015

Senti che il tuo animo è spesso preoccupato, teso, perchè la maggior parte della tua energia è occupata a combattere lo stress che accompagna la tua vita di tutti i giorni. La paura e l'abbattimento emotivo lasciano poco spazio ai pensieri positivi e al benessere.

Poniti semplici domande a cui devi rispondere sinceramente senza timore. Scrivi su un foglio le tue risposte:

la tua vita è allineata con il tuo sé autentico oppure no? Quali maschere indossi nella vita? Quanto rispetti il tuo vero sé in tutte le aree della tua esistenza? La persona che sei stato finora è allineata con il tuo sé autentico o è il frutto di un insieme di convenzioni e abitudini nocive?

Ci vuole molta energia per tenere una maschera, portare avanti una commedia, interpretare un ruolo. Quando smetti di farlo e dici la verità, rientri in possesso di quell’energia che alimenta l'emozione e la positività e può guarire la tua vita. Devi togliere la maschera, liberarti dal ruolo che interpreti, lasciare che la verità venga in superficie, riconoscerti vulnerabile e imperfetta abbandonando ogni giudizio verso te stessa e perdonarti. Perchè il perdono aiuta a trasformare e a eliminare i blocchi energetici che tratteniamo nella nostra mente riguardo a chi siamo noi e a chi sono gli altri. Con il perdono riuscirai a guarire e a liberare energia produttiva per la tua esistenza.

Quando smetterai di indossare la maschera, scoprirai che ci sono persone al mondo che ti amano così come sei, anche se non sei perfetta. Dopo aver ammesso a te stessa quel che già sai, lo step successivo del processo che ti porterà a migliorare la tua vita, prevede che tu confida a qualcun altro ciò che hai scoperto. Non è facile, quindi pensa con calma e scegli una persona a te vicina che ti ama e non ti giudica. È naturale aver paura di mostrarci per come siamo, eppure farlo è liberatorio. Aiuta perfino a superare la paura del giudizio. Perché? Perché scopriamo che il giudizio delle persone è meno severo di quello che ci aspettiamo quando mostriamo la nostra vulnerabilità. Scoprirai che l'ostacolo più grande è come giudichiamo noi stessi.

Non ti devi nascondere, perchè nascondersi significa rinunciare alla vita. Devi permettere agli altri di vederti per quello che sei, devi aprire il tuo cuore e svelarlo agli altri che ameranno il tuo sé più autentico e tu potrai così vivere una vita piena e soddisfacente dove sarà la positività a guidare i tuoi gesti e non più la paura.

Tratto dal libro "JUMP. Fai il grande salto… e la tua vita si manifesterà" di Nancy Levin. Per ulteriori informazioni sul libro clicca qui

Cosa ne pensi? Scrivilo qui, grazie

L'indirizzo email non verrà pubblicato

Cosa ne penso



Categorie