Store > Libri > Vivi Bene Adesso - Nuova Edizione
libro

icon Aggiungi ai desideri

icon Condividi su Facebook

Vivi Bene Adesso - Nuova Edizione

Impara a usare le affermazioni

di Louise Hay

Anno di pubblicazione: 2017

Vuoi scrivere una recensione ?
Formato: Cartaceo
€ 8,50 (anziché € 10,00)
icon Aggiungi al carrello

" Pronunciare le affermazioni è come piantare dei semi.

Prima germogliano, poi mettono radici

e infine spuntano dal terreno.

Ci vuole tempo per passare dal seme

a una pianta completamente sviluppata.

Lo stesso vale per le affermazioni: ci vuole tempo

dalla prima affermazione alla realizzazione finale.

 Sii paziente "

 

INDICE


  • Capitolo 1: Introduzione
  • Capitolo 2: Cosa sono le affermazioni?
  • Capitolo 3: Affermazioni per la salute
  • Capitolo 4: Affermazioni per le emozioni di paura
  • Capitolo 5: Affermazioni per il pensiero critico
  • Capitolo 6: Affermazioni per la dipendenza
  • Capitolo 7: Affermazioni per il perdono
  • Capitolo 8: Affermazioni per il lavoro
  • Capitolo 9: Affermazioni per i soldi e la prosperità
  • Capitolo 10: Affermazioni per gli amici
  • Capitolo 11: Affermazioni per l’amore e l’intimità
  • Capitolo 12: Affermazioni per l’invecchiamento


Riflessioni conclusive

L’autrice


 

In questo libro meraviglioso Louise Hay

descrive il potere e l’importanza

delle affermazioni e come usarle nella tua vita

Louise spiega che quando pronunci un’affermazione è come se ti rivolgessi direttamente alla tua mente subconscia dicendole: “Mi assumo la responsabilità della mia vita. Sono consapevole che posso fare qualcosa per cambiare.” Puoi applicare le affermazioni a tanti ambiti diversi, come la salute, la paura, le dipendenze, le questioni economiche, l’amore e l’intimità e molti altri ancora. E con gli esercizi pratici impari come ottenere felici cambiamenti praticamente in ogni area della tua vita.

Dal link scarichi il file audio in cui Louise ti offre preziose informazioni per consolidare i benefici ottenuti con le affermazioni positive. Puoi ascoltarlo in qualsiasi ora del giorno e della notte, tutte le volte che senti il bisogno, o la voglia, di ricevere un pensiero positivo e di infonderlo nella tua coscienza per riempire il cuore di gioia e speranza. 

 

ESTRATTO DEL LIBRO DI LOUISE HAY
"VIVI BENE ADESSO"


 

Cosa sono le affermazioni?

Per coloro che non hanno dimestichezza con le affermazioni e non le hanno mai utilizzate, darò qualche spiegazione iniziale su cosa siano e sul loro funzionamento. Detto molto semplicemente, per affermazione s’intende tutto ciò che pensi o dici. Gran parte di quello che la gente dice e pensa di solito è piuttosto negativa e non crea esperienze positive. Dobbiamo allenarci a pensare e parlare secondo nuovi schemi positivi se vogliamo guarire la nostra vita. Le affermazioni aprono la via. Sono il punto di partenza del cambiamento. In pratica è come se dicessi alla mente subconscia: “Mi assumo le mie responsabilità. Sono consapevole che c’è qualcosa che posso fare per cambiare.

Quando parlo di “fare le affermazioni” intendo dire che bisogna 12 scegliere le parole in modo consapevole, così da eliminare qualcosa dalla tua vita o da creare qualcosa di nuovo. Ogni pensiero che fai e ogni parola che dici è un’affermazione. L’intero tuo dialogo interiore è un flusso di affermazioni. Usi le affermazioni in ogni momento, che tu ne sia consapevole o meno. Affermi e crei le tue esperienze di vita con ogni parola e con ogni pensiero. Le tue credenze non sono altro che schemi di pensiero abituali che hai appreso da piccolo. Alcune funzionano molto bene per te, altre invece possono essere d’ostacolo alla tua capacità di creare le cose che dici di volere. Ciò che vuoi e ciò che credi di meritare possono essere cose molto diverse. Devi prestare attenzione ai tuoi pensieri e iniziare a eliminare quelli che creano le esperienze che non desideri.

Ti prego di capire che anche le tue lamentele sono affermazioni di ciò che pensi di non volere nella tua vita. Tutte le volte che ti arrabbi, è come se affermassi di desiderare ancora più rabbia nella tua vita. Tutte le volte che ti senti una vittima, è come se affermassi di voler continuare a sentirti una vittima. Se hai la sensazione che la vita non ti stia dando ciò che vuoi, allora stai pur certo che non avrai mai il bene che dispensa agli altri, almeno finché non cambi modo di pensare e parlare. Il fatto che ragioni in questi termini non significa che sei una cattiva persona; è solo che non hai mai imparato come pensare e parlare. Proprio ora le persone in tutto il mondo stanno iniziando a imparare che sono i pensieri a creare le esperienze. I tuoi genitori probabilmente non 13 lo sapevano, perciò non te l’hanno insegnato. Ti hanno insegnato a prendere la vita così come i loro genitori avevano fatto con loro. Non è colpa di nessuno, ma adesso è giunto il momento di svegliarti e di iniziare a creare consapevolmente la tua vita in modo da renderti felice e da rafforzarti. Puoi farcela! Io posso farcela! Tutti possiamo farcela! Dobbiamo solo imparare come. Allora cominciamo.

Nel corso del libro, parlerò di argomenti e problematiche specifiche (salute, emozioni di paura, pensiero critico e giudicante, dipendenze, perdono, lavoro, soldi e prosperità, amici, amore e intimità, invecchiamento) e ti darò degli esercizi che ti mostreranno come apportare cambiamenti positivi in queste aree. Qualcuno sostiene che le affermazioni non funzionino. Ma questa è già un’affermazione di per sé! Ciò che vogliono dire è che non sanno come usarle nel modo giusto. Potrebbero dire: “Sono sempre più prospero” e pensare: “È una stupidata! So benissimo che non funzionerà!”. Quale di queste due affermazioni avrà la meglio? Be’, quella negativa, perché fa parte di un modo abituale e duraturo di considerare la vita. A volte le persone dicono le loro affermazioni una volta al giorno e poi si lamentano per il resto della giornata.

Ci vuole tantissimo tempo perché funzionino se vengono pronunciate in questo modo. Vinceranno sempre le affermazioni che esprimono una lamentela perché sono diventate un’abitudine e di solito vengono dette con maggior trasporto. Tuttavia, pronunciare le affermazioni è solo una parte 14 del procedimento. Quello che fai nel resto del giorno e della notte è persino più importante. Il segreto per farle funzionare rapidamente e positivamente è preparare l’atmosfera giusta in cui possano svilupparsi. Infatti le affermazioni sono come semi piantati nel terreno. Se la terra è sterile, il raccolto sarà scarso. Se la terra è ricca, il raccolto sarà abbondante. Più riesci a scegliere i pensieri che ti fanno stare bene, più velocemente agiranno le affermazioni. Perciò fai pensieri felici: è davvero tutto qui! Ed è fattibile! Il modo in cui decidi di pensare proprio in questo momento è già di per sé una scelta. Potresti non rendertene conto, perché pensi in quel modo da sempre, ma è così, è proprio una scelta. Adesso, oggi, in questo momento, puoi scegliere di pensare in modo diverso. Il cambiamento non avverrà nel giro di una notte, ma se perseveri e se ogni giorno scegli di pensare cose che ti fanno stare bene, alla fine apporterai senz’altro trasformazioni positive in ogni ambito della tua vita.

Creare le affermazioni

Fare le affermazioni significa scegliere consapevolmente certi pensieri che daranno risultati positivi in futuro. Creano un baricentro che ti permetterà di iniziare a cambiare modo di pensare. Le affermazioni vanno al di là della realtà presente e creano il futuro con le parole che usi nel qui e ora. Quando scegli di dire: “Sono molto prospero”, potresti anche avere pochissimi soldi in banca. Ma quello che fai è piantare dei semi nel terreno della mente per una prosperità futura. Ogni volta che ripeti questa affermazione, infondi nuova linfa nei semi che hai piantato. Ecco perché devi creare un terreno fertile dove i semi possano crescere più in fretta. È fondamentale dire le affermazioni usando sempre il tempo presente. Per esempio, un’affermazione tipica inizia con “Ho”, oppure “Sono”. Se dici “ho intenzione di” o “avrò” ti riferisci a qualcosa che si trova nel futuro.

L’universo prende alla lettera i tuoi pensieri e le tue parole e ti dà quello che dici di volere. Sempre. Ecco un’altra ragione per mantenere un’atmosfera mentale felice e positiva. È più facile pensare attraverso affermazioni positive quando ti senti bene. Mettila in questi termini: ogni pensiero che fai è importante, perciò non sprecarli! Ogni pensiero positivo porta del bene nella tua vita. Invece ogni pensiero negativo scaccia via il bene. Lo tiene lontano dalla tua portata. Quante volte nella vita eri sul punto di ottenere qualcosa di buono ma poi ti è sfuggito dalle mani all’ultimo momento? Se ti ricordi l’atmosfera mentale che avevi in quelle circostanze, scoprirai il perché: troppi pensieri negativi creano una barriera contro le affermazioni positive. 16 Se dici: “Non voglio più ammalarmi”, sappi che questa non è un’affermazione per avere una buona salute. Devi affermare con chiarezza quello che vuoi: “Ora accetto una salute perfetta.” Dire: “Detesto questa automobile” non te ne farà ottenere una nuova, perché non sei chiaro.

E anche se accadesse, probabilmente nel giro di poco tempo la odieresti perché è quello che stai affermando. Se vuoi una macchina nuova, dì qualcosa come: “Ho una nuova bella auto che soddisfa tutti i miei bisogni.” Alcune persone dicono che la vita è uno schifo, e questa è un’affermazione terribile. Riesci a immaginare che tipo di esperienze possa attrarre un’affermazione simile!? Ovviamente non è la vita a fare schifo, ma il tuo modo di pensare. Un pensiero del genere non può che farti stare male, e quando stai male niente di buono può entrare nella tua vita. Non perdere tempo a lamentarti dei tuoi limiti, delle tue relazioni infelici, dei tuoi problemi, delle tue malattie, delle tue mancanze eccetera. Quanto più ne parli, tanto più li fai radicare esattamente dove sono. Non dare la colpa agli altri per ciò che apparentemente non va nella tua vita. È un altro spreco di tempo. Siamo noi gli unici responsabili dei nostri pensieri e della nostra coscienza, e attraiamo specifiche esperienze in base al modo in cui pensiamo.


 

Affermazioni per la salute

Devi capire bene che il tuo corpo cerca sempre di mantenere uno stato di salute ottimale, a prescindere da quanto male lo tratti. Se te ne prendi cura, ti ricompenserà con una salute vitale e tanta energia. Sono convinta che contribuiamo allo sviluppo di ogni cosiddetta malattia nel nostro corpo. Il corpo, come qualsiasi altra cosa nella vita, è uno specchio dei nostri pensieri e delle nostre intime convinzioni. Il corpo ci parla continuamente, se solo ci prendessimo il tempo per ascoltarlo! Ogni cellula risponde a ogni pensiero che fai. Quando scopriamo lo schema mentale dietro alla malattia, abbiamo la possibilità di cambiarlo e quindi di modificare anche il disturbo. Molte persone non vogliono essere malate a un livello consapevole, ma tutte le patologie di cui soffriamo sono come dei maestri per noi. Attraverso la malattia il corpo ci dice che c’è una falsa idea nella nostra coscienza. Qualcosa che crediamo, diciamo, facciamo o pensiamo non è finalizzato al nostro massimo bene. M’immagino il corpo che ci dà una gomitata e ci ammonisce: “Per favore, fai attenzione!”. 

A volte le persone vogliono essere malate. Nella società contemporanea, abbiamo fatto in modo che la malattia diventasse un modo legittimo per evitare responsabilità o situazioni sgradevoli. Se non riusciamo a dire di no, ci inventiamo un disturbo che lo dica al posto nostro. Qualche anno fa ho letto un articolo molto interessante. Affermava che solo il 30 per cento dei pazienti segue i consigli del medico. Secondo il dottor John Harrison, autore dell’affascinante libro Love your disease [Ama la tua malattia], molti vanno dal medico solo per alleviare i sintomi più gravi, affinché possano sopportare la malattia. È come se esistesse un tacito accordo subconscio tra medico e paziente: il dottore è d’accordo a non curare il paziente se egli finge di fare qualcosa per la sua condizione. Inoltre, secondo questo accordo, c’è una persona che paga e una che accresce l’autorevolezza, e così entrambe le parti trovano soddisfazione. La vera guarigione coinvolge corpo, mente e spirito. Credo che se “curiamo” una malattia senza affrontare le questioni emotive e spirituali che le stanno attorno, essa si manifesterà ancora.

ESERCIZIO: Eliminare i problemi di salute

Sei disposto a lasciare andare il bisogno che ha contribuito ai tuoi problemi di salute? Ancora una volta, quando abbiamo a che fare con una condizione che vorremmo cambiare, la prima cosa che dobbiamo fare è affermarlo. Dì: “Sono disposto a lasciare andare il bisogno che ha creato in me questa condizione.” Ripetilo più volte. Dillo guardandoti allo specchio. Dillo tutte le volte che pensi alla tua condizione.
È il primo passo per creare un 
cambiamento. Ora crea le seguenti liste:

  1. Fai un elenco di tutte le malattie di tua madre.
  2. Fai un elenco di tutte le malattie di tuo padre.
  3. Fai un elenco di tutte le tue malattie.
  4. Vedi qualche collegamento?


ESERCIZIO: Salute e malattia

Esaminiamo qualche tua credenza sulla salute e sulla malattia. Rispondi alle seguenti domande. Sii il più aperto e sincero possibile.

  1. Che cosa ricordi delle malattie che hai avuto da piccolo?
  2. Che cosa hai imparato dai tuoi genitori sulla malattia?
  3. C’era qualcosa che ti piaceva dell’essere malato quando eri bambino?
  4. C’è una credenza sulla malattia che proviene dalla tua infanzia e che è ancora valida per te oggi?
  5. In che modo hai contribuito al tuo stato di salute?
  6. Vorresti che la tua condizione cambiasse? Se sì, come?


ESERCIZIO: 
Le tue credenze sulla malattia

Completa le seguenti frasi il più sinceramente possibile.

  1. Il modo in cui mi rendo malato è…
  2. Mi ammalo quando cerco di evitare…
  3. Quando mi ammalo, voglio sempre…
  4. Tutte le volte che mi ammalavo da piccolo, mia mamma…
  5. In che modo hai contribuito al tuo stato di salute?
  6. La mia più grande paura quando sono malato è…


ESERCIZIO: 
Il potere delle affermazioni

Scopriamo il potere delle affermazioni scritte! Scrivere un’affermazione ne intensifica il potere. Nello spazio sotto, scrivi 25 volte un’affermazione positiva sulla tua salute. Puoi crearne una tua, oppure usare una delle seguenti:

Sono in fase di guarigione. 

Ascolto con amore i messaggi del mio corpo.

La mia salute è radiosa, vitale e dinamica ora.

Sono grato del mio perfetto stato di salute.

Merito di essere in buona salute. 

ESERCIZIO: Autostima

Esaminiamo la questione dell’autostima in relazione alla salute. Rispondi alle seguenti domande, e dopo ogni risposta, crea un’affermazione positiva per contrastare quelle negative, se ne hai date.

  • Merito di stare in salute?
  • Esempio di risposta: No. Le malattie sono ricorrenti nella mia famiglia.
  • Esempio di affermazione: Adesso accetto e merito un perfetto stato di salute.
  • Che cosa temo di più riguardo alla mia salute? 
  • Esempio di risposta: Ho paura di ammalarmi e morire.
  • Esempio di affermazione: È sicuro per me stare bene ora. Sono sempre amato.
  • Che cosa ci “guadagno” da questa credenza?
  • Esempio di risposta: Non devo essere responsabile di niente né andare al lavoro.
  • Esempio di affermazione: Sono sicuro di me e mi sento protetto. La vita è facile per me.
  • Cosa temo che possa accadere se lascio andare questa credenza?
  • Esempio di risposta: Dovrò crescere.
  • Esempio di affermazione: È sicuro essere un adulto.

Le frasi nella lista di controllo all’inizio di questo capitolo sono state trascritte sotto, insieme con le affermazioni corrispondenti. Fai in modo che diventino parte del tuo programma quotidiano. Ripetile spesso mentre sei in macchina, al lavoro, davanti allo specchio o tutte le volte che senti riaffiorare le tue credenze negative.

Prendo tre raffreddori all’anno. 
Sono protetto e al sicuro in ogni momento. L’amore mi circonda e mi protegge. 

Il mio livello di energia è basso. 
Sono pieno di energia e di entusiasmo.

Guarisco lentamente. 
Il mio corpo guarisce rapidamente

Le mie allergie si scatenano continuamente. 
Il mondo è sicuro. Io sono al sicuro. Sono in pace con la vita

Le malattie cardiache sono ricorrenti nella mia famiglia. 
Io non sono i miei genitori. Sono sano, integro e pieno di gioia.

Mi ammalo continuamente.
Adesso sono in buona salute. Lascio andare il passato.

Ho sempre mal di schiena.
La vita mi ama e mi supporta. Sono al sicuro.

Questi mal di testa non se ne vogliono andare.
Non mi critico più; la mia mente è in pace e va tutto bene.

Sono sempre costipato.
Permetto alla vita di scorrere attraverso di me.

Mi fanno male i piedi.
Sono disposto ad avanzare con facilità.

Mi faccio sempre male fisicamente.
Sono buono con il mio corpo. Mi amo.
 

“Mi do il permesso di stare bene.” 

Meditazione per la salute

Sono tutt’uno con la vita e la vita mi ama e mi sostiene. Perciò, rivendico per me stesso rispetto e salute radiosa in ogni momento. Il mio corpo sa come essere sano e io collaboro nutrendolo con cibi e bevande genuini, e facendo del piacevole esercizio fisico. Il mio corpo mi ama, e io lo amo e lo coccolo a mia volta. Io non sono i miei genitori, né scelgo di ricreare le loro malattie. Io sono il mio sé unico; vivo in salute, felice e integro. Questa è la verità del mio essere e io l’accetto così com’è. Va tutto bene nel mio corpo.


 

Affermazioni per l’amore e l’intimità

Quali sono state le tue esperienze dell’amore da piccolo? Nella tua famiglia, l’amore veniva espresso con le liti, le urla, i pianti, le porte sbattute, la manipolazione, il controllo, il silenzio o la vendetta? Se è stato così, allora da adulto cercherai esperienze simili e troverai persone che rinforzeranno queste idee. Se, da bambino, cercavi amore e trovavi sofferenza, allora da adulto troverai dolore invece di amore finché non eliminerai il tuo vecchio schema familiare.

ESERCIZIO: Autostima

Rispondi alle seguenti domande meglio che puoi.

  1. Com’è finita la tua ultima relazione?
  2. E quella prima?
  3. Pensa alle tue due ultime relazioni intime. Quali sono state le problematiche maggiori tra te e il partner?
  4. In che modo queste problematiche ti ricordano il rapporto che hai con uno o con entrambi i tuoi genitori?


Forse tutte le tue relazioni sono finite perché il partner 
ti ha lasciato. Il bisogno di essere lasciato potrebbe provenire da un divorzio in famiglia, oppure un genitore si è allontanato da te perché non eri come voleva, oppure hai subito un lutto in famiglia. Per cambiare schema, devi perdonare i tuoi genitori e comprendere che non sei costretto a ripetere questo vecchio comportamento. Così liberi loro e te stesso. Per ogni abitudine o schema che reiteriamo, c’è il bisogno dentro di noi che avvenga questa ripetizione. Il bisogno corrisponde a una nostra credenza. Se non ne avessimo alcun bisogno, non dovremmo agire o essere in un certo modo. L’autocritica non interrompe lo schema: solo lasciar andare il bisogno può farlo.

Lavoro allo specchio

Usando il tuo specchio, guardati negli occhi, respira e dì: “Sono disposto a lasciar andare il bisogno di relazioni che non mi arricchiscono e non mi sostengono.”

Ripetilo 5 volte allo specchio, ogni volta con maggiore enfasi e convinzione. Pensa a qualche tua relazione mentre lo dici.

ESERCIZIO: Le tue relazioni

Rispondi alle seguenti domande meglio che puoi.

  1. Che cos’hai imparato sull’amore da bambino?
  2. Hai mai avuto un capo che era “proprio come” uno dei tuoi genitori? In che modo?
  3. Il coniuge o il partner assomiglia a uno dei tuoi genitori? In che modo?
  4. Chi o che cosa dovresti perdonare per cambiare questo schema?
  5. Partendo dalla tua rinnovata comprensione, come vorresti che fossero le tue relazioni?


I tuoi vecchi pensieri e credenze continuano a determinare 
le tue esperienze finché non li lasci andare. I tuoi pensieri futuri non sono stati ancora formati e non sai come saranno. Il tuo pensiero attuale, proprio quello che stai facendo ora, è completamente sotto il tuo controllo.

Siamo noi a scegliere i pensieri che facciamo. Forse tendiamo a pensare e ripensare continuamente alla stessa cosa e quindi abbiamo l’impressione di non essere noi a scegliere cosa pensare. In verità, siamo stati noi a compiere la scelta iniziale. Possiamo rifiutarci di fare certi pensieri. Quante volte ci siamo rifiutati di fare un pensiero positivo su di noi? Allo stesso modo, possiamo rifiutarci di fare un pensiero negativo. Ci vuole solo un po’ di pratica.


Meditazione per l'amore e l'intimità

Sono tutt’uno con la vita e la vita mi ama e mi sostiene. Perciò, rivendico amore e intimità nel mio mondo. Merito amore. Io non sono i miei genitori, né i loro schemi relazionali. Io sono il mio sé unico e scelgo di creare e mantenere una relazione d’amore duratura, che ci arricchisca e sostenga entrambi in ogni modo. C’è una grande compatibilità fra noi e i nostri ritmi sono molto simili; tiriamo fuori il meglio l’uno dall’altra. Siamo innamorati e siamo migliori amici. Sono felice in questa relazione a lungo termine. Questa è la verità del mio essere e io l’accetto così com’è. Va tutto bene nella mia sfera sentimentale.


Louise Hay

louise-hay

Louise L. Hay è autrice di long seller a livello internazionale, i suoi libri hanno venduto più di cinquanta milioni di copie e sono stati tradotti in 35 lingue in tutto il mondo. Per oltre venticinque anni, ha aiutato persone di diverse nazionalità a scoprire e potenziare le risorse personali per favorire la crescita personale. Louise ha migliorato la vita di milioni di persone grazie ai suoi insegnamenti che si fondano sulla scoperta e il rafforzamento del potenziale in ognuno di noi. È l’autrice di “Puoi guarire la tua vita”, pubblicato per la prima volta nel 1984 e oggi considerato uno dei testi fondamentali del pensiero positivo. Viene affettuosamente definita dai fan “la madre della formazione”, così come Wayne Dyer, autore della sua casa editrice, viene definito “il padre motivazionale”. È stata ospite del programma “The Oprah Winfrey Show” e di molte altre trasmissioni televisive e radiofoniche in tutto il mondo. Louise Hay ha raccontato la sua vita in un’intervista al New York Times nel maggio del 2008. L’adolescenza fu drammatica: stupro, abbandono, senza soldi. Nel 1954 sposò l’uomo d’affari inglese Andrew Hay, ma il matrimonio finì 14 anni dopo, quando Andrew la lasciò per un’altra donna. Fu in questo periodo che Louise intuì come il pensiero positivo poteva cambiare la vita materiale delle persone oltre che guarire il corpo. Nel 1978 le diagnosticarono un cancro al collo dell’utero. Louise, però, non si abbandonò perché percepì quasi subito che la malattia era stata causata dal forte risentimento che ancora provava per lo stupro e gli abusi subiti durante l’infanzia. Questa profonda convinzione, la portò a rifiutare le medicine convenzionali e a iniziare un regime di perdono abbinato a riflessologia e tecniche di depurazione che le consentirono di sconfiggere la malattia. Ha raccontato quest’esperienza e le teorie che ne sono scaturite nel libro “Puoi guarire la tua vita”. Louise Hay ha fondato e diretto la casa editrice Hay House, punto di riferimento per i principali autori di self help mondiali. Louise ci ha lasciati il 30 agosto 2017 per cause naturali all’età di novant’anni. Se n’è andata serenamente nel sonno. Louise Hay è stata una incredibile visionaria e sostenitrice Tutti quelli che hanno avuto il privilegio di conoscerla, sia personalmente che attraverso le sue parole, hanno sentito la passione con cui aiutava gli altri. Le proprietà di Louise così come i suoi futuri diritti d’autore saranno donati alla Hay Foundation, un’organizzazione non profit finanziata da Louise che sostiene diversi enti che forniscono cibo, riparo, consulenza, ospitalità e fondi a chi ne ha bisogno.

Il tuo carrello è vuoto


icon

icon
Lunedì - Venerdì: 10:00-18:00


Vantaggi

icon
Sconto 15%
(su tutti i prodotti fisici)
icon
Spedizione gratuita
con corriere espresso
in 24-48 ore
per ordini superiori a € 29,00


I più venduti

#1
Il Potere di Adesso
Il Potere di Adesso
Eckhart Tolle
#2
I Tarocchi degli Arcangeli
I Tarocchi degli Arcangeli
Doreen Virtue
Radleigh Valentine
#3
Angel Card Reader
Angel Card Reader
Doreen Virtue
Radleigh Valentine

Guarda la classifica completa


Novità

Trasforma le tue Abitudini con EFT e PNL
Trasforma le tue Abitudini con EFT e PNL
Andrea Fredi
Nicoletta Todesco
Messaggi dalle Sirene
Messaggi dalle Sirene
Doreen Virtue

Guarda tutte le novità


Prossime uscite

Fai il Pieno di Grasso Sano
Fai il Pieno di Grasso Sano
Dr. Joseph Mercola
EFT per Dimagrire
EFT per Dimagrire
Jessica Ortner

Guarda tutte le prossime uscite


Gli Autori Best Seller

Louise Hay
Doreen Virtue
Brian Weiss
Roy Martina
Joy Martina

Guarda la lista completa


Mi iscrivo
alla newsletter

icon


Voglio ricevere
il catalogo


Aggiorna la tua email

Powered by Nimaia