Store > Libri > Il metodo dei ricordi
libro

icon Aggiungi ai desideri

icon Condividi su Facebook

Il metodo dei ricordi

La nuova sorprendente (e divertente) legge dell’attrazione

di Joe Vitale, Daniel Barrett

256 Pagine | Formato: 14,5x21cm | Anno di pubblicazione: 2014

Vuoi scrivere una recensione ?
Formato: Cartaceo
€ 12,67 (anziché € 14,90)
icon Aggiungi al carrello

Se è vero che i ricordi
influenzano il nostro futuro,
perché non crearne di positivi
e lasciare che influenzino
positivamente la nostra vita?

Questo libro ci spiega come possiamo creare,
divertendoci, fantastici ricordi del nostro futuro,
migliorando così la nostra vita attuale
e rendendo felici le persone che amiamo.

A prescindere da quali siano le tue intenzioni o il tuo prossimo obiettivo, immagina che essi siano già stati realizzati nella realtà e che ormai siano superati da tempo.

Quello che devi fare dopo è ricordare la gioia che hai provato nel realizzarli, e a quel punto puoi giocare a ricordare esattamente come li hai fatti diventare realtà.

Ricordo quanto ti è piaciuto questo metodo.

Ricordo che hai comprato il nostro libro appena è uscito, che hai messo in pratica il metodo con regolarità e che hai raggiunto i tuoi obiettivi.

Ricordi?

 

Dedico questo libro al tuo io futuro,
che ti sta guardando adesso e ti consiglia
sulla prossima mossa da compiere
affinché tu possa attrarre il futuro più prospero,
felice e sano possibile,
il quale in realtà esiste già proprio
in questo momento.
Goditi il presente!

Con amore,
Joe (potrei essere ovunque)


 

Indice

 

Prefazione
Premessa: Ricordare il proprio passato futuro di Joe Vitale
Introduzione di Daniel Barrett

  • Capitolo 1: Di che cosa si tratta
  • Capitolo 2: La Legge dell’Attrazione e il problema del volere
  • Capitolo 3: Come usare il Metodo dei Ricordi
  • Capitolo 4: Che tu ci creda oppure no
  • Capitolo 5: Come applicare il Metodo dei Ricordi
  • Capitolo 6: Trovare l’equilibrio giusto
  • Capitolo 7: Quanto lontano possiamo arrivare?

Postfazione di Joe Vitale
Il Metodo dei Ricordi in azione
Link e risorse
Bibliografia
Ringraziamenti
Gli autori

 

Scarica Estratto pdfScarica Estratto pdf

Dall'Introduzione di Daniel Barrett

Joe e io abbiamo usato il Metodo per creare il suo primo album a tempo di record. (In effetti ha prodotto cinque album in due anni, il che è sorprendente.) E io l’ho usato anche per scrivere questo libro. Ho iniziato scrivendo delle lettere, che ho chiamato “Lettere del Ricordo”. Invece di mettermi alla scrivania e cercare di scrivere un libro, mi sono messo alla scrivania e ho cercato di ricordarlo. In quelle lettere non ho solamente trattato delle parole che componevano ciascun capitolo, ma ho anche descritto le circostanze esterne: come mi sentivo, quali profumi avvertivo, quali suoni udivo mentre scrivevo e quello che avrebbero detto i recensori in seguito.

Nelle prossime pagine scoprirai perché è utile prendere nota di tutte queste cose. Ho disseminato brani di queste Lettere del Ricordo per tutto il libro. Li riconoscerai per come si presentano: sono frasi e passaggi in corsivo che cominciano con “Ricordo…”.
Una volta iniziato questo libro, ho sentito sia l’impulso di “provare” a scrivere, sia la grazia di “ricordare” di averlo fatto. Mi fermavo, respiravo e applicavo il Metodo.

Ricordo con esattezza questo momento: ero nel mio studio di registrazione e bevevo acqua del rubinetto da una bottiglia di plastica riciclata, tenendo il libro Time: A Traveler’s Guide alla mia sinistra. Spartiti della versione di Ray Charles di “Hey Good Lookin’” erano sparsi sul pavimento. Ricordo distintamente questo momento come una stazione del percorso, come un punto nel tempo lungo il mio viaggio verso il gioioso e sicuro completamento del mio libro. Proprio così. Ricordo anche che avevo una leggera fame, perché avevo iniziato a scrivere subito dopo essermi svegliato. Ricordo che ero eccitato all’idea di cominciare, ma dubbioso sulla forma e sul flusso. Ricordo che questo momento doveva far parte della storia della mia imminente opera.

L’energia del ricordo portava con sé una dolce nostalgia e apriva il mio respiro. Permettevo a questi momenti di essere un po’ più vaghi e aperti. Non controllavo le parole. Lasciavo semplicemente che la mia memoria vagasse indietro nel futuro. Mi chiedevo che cosa avessi fatto successivamente per aiutarmi a continuare a scrivere. Mi chiedevo che cosa avessi fatto per mettermi nell’umore giusto.

Ricordo di aver guardato un video divertente su YouTube per creare un flusso di energia ancora più positiva.

Questa forma di “ricordo” è un promemoria concreto e importante per tenere alti i miei livelli di energia. Il “ricordare” ha una saggezza che il “provare” non possiede. Perciò ecco cosa ho fatto dopo: non ho provato a far uscire le parole a forza. Ho guardato un video divertente su YouTube proprio come “ricordavo” di aver fatto, per entrare nel giusto assetto mentale in modo da lavorare spensieratamente. Non tutte le idee che “ricordiamo” devono essere profonde e grandiose. Devono solo esserci utili a un certo punto lungo il cammino.

Ricordare la cosa come se fosse già avvenuta è simile a quello che fa il giocatore di scacchi quando visualizza una vittoria a livello mentale e lavora a ritroso da lì.

Un altro aspetto grandioso del Metodo dei Ricordi è che non c’è nessuna pressione a svolgerlo nel modo giusto. Una delle bellezze e delle doti richieste in questo campo è l’apertura alla natura nebulosa della nostra memoria, alla possibilità che qualcosa ci sfugga per un po’. Se provi a ricordare una vacanza felice della tua infanzia, probabilmente potresti confondere qualche dettaglio: magari ricordi la presenza di parenti che in realtà non c’erano quell’anno, sovrapponendo due vacanze insieme o citando malamente le parole dette da qualcuno, ma la sensazione generale è quella giusta. È la tua memoria, per quanto imperfetta, e non devi sentirti costretto a ricordare le cose esattamente come sono successe istante per istante. Davvero, chi potrebbe riuscirci? Il nostro cervello non è progettato per immagazzinare ogni evento nel dettaglio, come l’hard disk di un computer. Non c’è sufficiente spazio là dentro, non ne resterebbe per creare nuovi ricordi se ci sforzassimo di trattenere tutti i dettagli di quelli vecchi.

Questa è una parte liberatoria del processo. Quando lo metti in pratica, puoi concederti qualche errore di interpretazione, la licenza creativa e qualche dimenticanza. Se provo a scrivere perfettamente, mi sento soffocare e ho paura di dire la cosa sbagliata, ma se cerco di ricordare, al meglio delle mie capacità, la meravigliosa versione che è già là fuori nel tempo e nello spazio, allora inizia a scorrere un flusso.

Questo processo trasforma il lavoro in gioco, il provare in fare e il quando nell’adesso.

Albert Einstein disse: “La tua immaginazione è l’anteprima di ciò che attrarrai nella vita a venire.” È proprio ciò su cui si basa questo metodo: imbrigliare il potere dell’immaginazione per creare risultati positivi. Allora cerchiamo di capire come cominciare a farlo!

 

Postfazione di Joe Vitale

Tutte le volte che stabilisco un’intenzione, forze invisibili si mettono all’opera.

Prima ti ho raccontato che, quando sentii la necessità di rimettermi in forma, un mio amico mi consigliò di provare un attrezzo da palestra rivoluzionario e high-tech chiamato Nexersys, un gioco computerizzato con un sacco da boxe verticale per tirare calci e pugni. Mi piacque subito l’idea e lo comprai. Nel giro di qualche settimana dimagrii divertendomi. Ma le cose migliorarono ulteriormente.

Scaricai l’applicazione di Nexersys da iTunes. È un gioco in cui, invece di colpire un sacco, devi schiacciare dei pulsanti mano a mano che compaiono sullo schermo. Immagina la mia sorpresa quando lessi questa scritta di benvenuto: “Sono il tuo io dal futuro. Se vuoi rimetterti in forma devi allenarti sodo!”.

Io dal futuro? Meraviglioso!

Lascia che ti dia un altro esempio di come funzioni tutto questo. Dopo aver registrato quattro album in meno di due anni, quando si trattava di fare musica mi veniva la depressione. Il flusso creativo si era estinto e non avevo più canzoni, né passione, né interesse. Volevo mollare. Daniel e io discutemmo dei miei sentimenti e ovviamente ricorremmo al Metodo dei Ricordi. Andai nel futuro (con la mente) e vidi che avevo completato un altro album. Per come mi sentivo, non riuscivo a vedere che sarebbe accaduto, ma lasciai che fosse così senza giudicare.

Poi decisi semplicemente di entrare in sintonia con quell’immagine. Dissi a Daniel che in qualche modo avrei scritto e registrato altre cinque canzoni entro quel Natale, vale a dire entro soli due mesi. Lui mi sfidò allegramente e alzò la posta dicendo: “Perché non dieci canzoni?”.
Ricorda, non avevo né canzoni né interesse… ma permisi al processo di svolgersi.

E senti un po’: il giorno dopo scrissi una nuova canzone. Poi ne arrivarono altre, una dozzina in tutto. Le presi tutte quante, ci lavorai su e fui sorpreso di quello che stavo ricevendo. Quando andammo in studio per registrare tutte e dieci le tracce, la musica era splendida. Le canzoni dolci erano baciate dagli angeli, mentre quelle rock risvegliavano i morti.

Risento ancora della magia di questa musica che mi è giunta ricordandola. Dopo tutto, non avevo nessuna ispirazione prima di ricordare il futuro. Ma, una volta che sono stato disposto a lasciar fare e ad accettare, il mondo si è aperto e tesori preziosi erano lì ad aspettarmi.

Il tuo io futuro ti sta aspettando e, come nell’esempio che ti ho appena raccontato, tutto quello che devi fare è “attingere” a quella parte di te. Se stai cercando qualcosa che possa semplificarti il cammino, il Metodo dei Ricordi è quel che fa per te.

E in base alla mia esperienza personale ti garantisco che ti divertirai un mondo! Ma sono sicuro che ti ricordi anche di questo.

Andando avanti con la tua vita nelle prossime due settimane, cerca intenzionalmente delle occasioni per usare il Metodo dei Ricordi. Presto ti verrà spontaneo farlo ma, per adesso, fermati tutte le volte che ti senti un po’ bloccato, insicuro o senza ispirazione e chiediti: “Come posso usare il Metodo dei Ricordi per superare questo momento?”.

Sii pronto a compiere il salto, ad aprire la mente più di quanto ti aspettavi. La mente possiede un potere infinito e può portarti ovunque sogni di essere.

Ricordo che hai chiuso questo libro con una sensazione di curiosità e ottimismo, e ricordo che non è passato molto tempo prima che tu abbia avuto una svolta creativa che ha esercitato un forte impatto positivo sul resto della tua vita. Ricordo di aver provato gratitudine per averne fatto parte.

Grazie per aver scelto il nostro libro. Sono eccitato all’idea di vedere dove ti porterà.


Joe Vitale

Joe Vitale è un imprenditore e saggista americano.

È noto per essere la prova vivente del potere della Legge dell’Attrazione, secondo la quale ogni essere umano agisce come un magnete attraendo le cose che desidera, a patto che le desideri intensamente. Fino a una ventina di anni fa, infatti, Joe era un senza dimora, e solo una serie di “coincidenze” gli hanno permesso di rimettere la sua vita in carreggiata, laurearsi alla Kent University e diventare un famoso copywriter.

Ha raccontato il suo particolare approccio al marketing, definito spirituale, nel suo esordio “Zen and The Art of Writing: A New Approach to Creative Expression”.

Se è vero che i ricordi influenzano il nostro futuro, perché non creare ricordi positivi e lasciare che influenzino positivamente la nostra vita?

 

Daniel Barrett

Daniel Barrett è un famoso produttore, musicista e devoto studioso della vita. È cresciuto a New York e si è laureato in musica alla University of Massachusetts sotto la guida accademica di David Patterson.

Il tuo carrello è vuoto


icon

icon
Lunedì - Venerdì: 10:00-18:00


Vantaggi

icon
Sconto 15%
(su tutti i prodotti fisici)
icon
Spedizione gratuita
con corriere espresso
in 24-48 ore
per ordini superiori a € 29,00


I più venduti

#1
Il Potere di Adesso
Il Potere di Adesso
Eckhart Tolle
#2
I Tarocchi Delle Fate
I Tarocchi Delle Fate
Doreen Virtue
Radleigh Valentine
#3
Angel Card Reader
Angel Card Reader
Doreen Virtue
Radleigh Valentine

Guarda la classifica completa


Novità

Chakra Clearing
Chakra Clearing
Doreen Virtue
L'Intestino Intelligente
L'Intestino Intelligente
Dr. Giuseppe Cocca

Guarda tutte le novità


Prossime uscite

Fai il Pieno di Grasso Sano
Fai il Pieno di Grasso Sano
Dr. Joseph Mercola
Come un Gatto
Come un Gatto
Andrew Bloomfield
EFT per Dimagrire
EFT per Dimagrire
Jessica Ortner

Guarda tutte le prossime uscite


Gli Autori Best Seller

Louise Hay
Doreen Virtue
Brian Weiss
Roy Martina
Joy Martina

Guarda la lista completa


Mi iscrivo
alla newsletter

icon


Voglio ricevere
il catalogo


Aggiorna la tua email

Powered by Nimaia